Ovalizzazioni indotte dai cedimenti differenziali nei serbatoi metallici a tetto galleggiante

01.01.2008
Autore: M. Lenzi, L. Focchi, P. Campana

Nell’ambito industriale i serbatoi metallici a tetto galleggiante e a tetto aperto sono sovente destinati allo stoccaggio di consistenti quantitativi di prodotti petroliferi e di acqua. In questi casi vengono trasferiti alle fondazioni carichi rilevanti e persistenti che possono indurre, in relazione alla natura del terreno di sedime, cedimenti significativi e non sempre omogenei.

E’ parso pertanto d’interesse approfondire lo studio di questo argomento con specifico riferimento ai serbatoi metallici che, dato il loro modestissimo spessore, rispondono al cedimento impresso ovalizzandosi.

Nell’articolo vengono quindi esaminati gli effetti indotti dai cedimenti differenziali nei serbatoi a tetto aperto o galleggiante. L’attenzione è rivolta allo studio dell’ovalizzazione della parete che si manifesta per effetto dei movimenti radiali che vengono marcatamente amplificati rispetto all’ampiezza dei cedimenti differenziali impressi lungo il perimetro del serbatoio che li generano.

Correlazioni analitiche e modelli interpretativi del fenomeno vengono presentati come complemento allo studio.

Tipologia: Articolo

Pubblicato: INARCOS Bologna nr.689


Files:
Ovalizzazione_serbatoi_01.pdf3.2 M