Marcatura CE prodotti da costruzione

01.01.2004
Autore: M. Ferretti

La Direttiva n.89/106/Ce “Prodotti da costruzione”, recepita in Italia con il DPR n. 246/93 del 21/04/1993 riguarda tutti i prodotti (materiali, manufatti, sistemi, ecc.) destinati ad essere permanentemente incorporati in opere di costruzione (edifici ed opere di ingegneria civile) e fissa i requisiti essenziali che tali prodotti devono assicurare, regolamentandone le modalità per la produzione, la marcatura e la commercializzazione.

Il primo aprile 2002 è divenuta obbligatoria la marcatura CE secondo la Direttiva per il primo prodotto da costruzione, il cemento, in accordo alla UNI EN 197-1/2.

Sulla “Gazzetta Ufficiale” del 23 aprile 2004 è stato pubblicato il Decreto dirigenziale del ministero delle Attività produttive del 7 aprile 2004 che, in applicazione della Direttiva comunitaria, introduce l’obbligo di marchio Ce entro il 2005 per altri 89 prodotti da costruzione.

Il Decreto del 7 Aprile 2004 riporta infatti, nel suo Allegato I, l'elenco di tutte le 89 norme armonizzate europee (EN) sui materiali da costruzione pubblicate sulla Gazzetta europea dal 26 giugno 2001 al 17 marzo 2004 e delle corrispondenti norme italiane (UNI EN) di recepimento, ivi incluse:
le date di entrata in vigore delle norme armonizzate Ue, ovvero le date in cui scatta in modo volontario la marcature Ce sui prodotti; la fine del periodo di coesistenza, ovvero le date in cui il marchio Ce diventa obbligatorio per la commercializzazione dei prodotti.
L'allegato al presente articolo riporta l'elenco di tutte le norme e delle relative date, pubblicate nell’Allegato I al Decreto.