Qualifiche e certificazioni



Contatti

Tel. 0544/244411

Fax. 0544/32022 - 35376

Vedi tutti i contatti

Bilancio Sociale

Se nel precedente bilancio la chiave di lettura era stata la salute e sicurezza dei lavoratori (La cultura della prevenzione. Il valore della sicurezza), giustamente ritenuto un tema di rilevanza strategica non solo nel comparto delle costruzioni ma in tutti settori merceologici del Gruppo, nel Bilancio Sociale 2009-2010 abbiamo deciso di allargare ulteriormente la prospettiva andando ad approfondire ed analizzare anche altre questioni divenute in questi ultimi anni di estrema attualità e importanza quali, la tutela ambientale, l’etica e il sociale. Sono temi che, assieme alla sicurezza, rappresentano oggi per noi valori fondamentali sui quali crediamo sia necessario misurarci quotidianamente e che vogliamo rappresentare con le seguenti due parole: costruire sostenibile. Sostenibile per le persone, la società e l’ambiente. Costruire sostenibile per noi vuol dire agire in modo responsabile e nella consapevolezza che al giorno d’oggi il perseguimento di obiettivi di redditività e sviluppo economico, non può prescindere da valutazioni di carattere sociale, etico ed ambientale.

Questo si traduce nel nostro impegno costante per realizzare un sistema che possa, non solo assicurare nel tempo reddito e lavoro ai nostri Soci e dipendenti, ma anche contribuire al benessere delle persone, allo sviluppo sociale e alla tutela dell’ambiente, investendo risorse e promuovendo a tutti i livelli dell’organizzazione prassi aziendali incentrate sul miglioramento delle condizioni di sicurezza e salute dei lavoratori, sulla riduzione degli impatti ambientali associati alle nostre attività, sull’adozione di comportamenti etici e socialmente responsabili con tutti gli attori coinvolti, al sostegno di iniziative legate alla sviluppo del territorio e della comunità locale. In questo bilancio presenteremo quindi le principali azioni e misure adottate nel biennio da ACMAR e dalle società del Gruppo, volte a promuovere e diffondere la pratica di un costruire sostenibile.