Qualifiche e certificazioni



Contatti

Tel. 0544/244411

Fax. 0544/32022 - 35376

Vedi tutti i contatti

Tesi realizzate nell'anno 2007

Analisi strutturale ed adeguamento sismico di ponti in c.a.p. a trave continua: il caso del viadotto sul torrente Senio ad Alfonsine (RA) (sulla variante ss 16 Adriatica)

Università: Università degli studi di Ferrara - Corso di Laurea in Ingegneria Civile - Indirizzo Strutture.

Nella tesi di laurea redatta da Sara Martini - relatore Ing. M. Lenzi di Acmar, viene esaminato il viadotto Torrente Senio, che sorgerà ad Alfonsine (Ra) nell'ambito di lavori di costruzione della variante della strada Statale 16 'Adriatica' realizzati dalle imprese Acmar e Iter, verificando alcune soluzioni che meglio rispondono agli input sismici proposti dalla Bozza delle nuove norme tecniche per le costruzioni aggiornata al 27 luglio 2007, partendo dal progetto esistente redatto in accordo al DM 16/01/1996.

Analisi statica non lineare dell'Ospedale 'Santa Maria delle Croci' in Ravenna

Università: Università Politecnica delle Marche - Facoltà di Ingegneria - Laurea specialistica in Ingegneria Edile.

Nella tesi di laurea redatta da Alessia Reggidori - correlatore Ing. M. Lenzi di Acmar, viene verificata l'effettiva distribuzione della domanda inelastica negli edifici progettati con il fattore di riduzione q e quindi determinata la reale duttilità dell'edificio di fronte ad un evento sismico attraverso l'esecuzione dell'analisi statica non lineare (pushover), attraverso un programma di calcolo agli elementi finiti (SAP 2000 NL).

Adeguamento sismico del ponte sul torrente Senio presso Alfonsine (Ra)

Università: Università degli studi di Bologna - Corso di Laurea in Ingegneria Civile - Indirizzo Strutture.

Nella tesi di laurea redatta da Alessandra Leda - relatore esterno Ing. M. Lenzi di Acmar, viene effettuata un'indagine, sia tramite un'analisi lineare secondo il metodo RSA sia con un'analisi di tipo Push-Over, volta a valutare la risposta sismica della struttura del ponte sul torrente Senio, progettato con il DM 16 gennaio 1996, e ad individuare una soluzione capace di renderla rispondente ai requisiti imposti dalla nuova normativa.